domenica 17 ottobre 2010

Porta organizer

Capita anche a voi di avere un’agendina persa nella borsa e di non trovare mai una penna per scrivere un appunto?
Beh a me capita spesso e allora ho deciso di cucire un porta organizer.
Veniamo ora all’occorrente:

  • Stoffa
  • Una cerniera lunga almeno 15cm, se poi l’avete più lunga la tagliate
  • Un bottone
  • Un pezzo di acetato 10x6,5cm
Io per tagliare uso la stecca del patchwork e la rotella, ma andranno benissimo anche forbici, metro da sarta, gessetti e tanta tanta pazienza.
Ovviamente poi avrete bisogno di filo per cucire a macchina, io per cucire gli interni ho usato il bianco invece per le rifiniture ho usato il rosa.

Dalla stoffa tagliate:
  • 2 rettangoli 32x20cm; saranno le basi del porta organizer
  • 2 rettangoli 15x20cm; saranno le alette interne
  • 1 rettangolo 15x44cm; ci servirà per fare lo scompartimento per le carte di credito
  • 1 rettangolo 15x28cm; ci servirà per fare un secondo scompartimento per le carte
Eccoli in sequenza:
2x
2
2x
3
1x
4
Qua abbiamo bisogno di spiegazioni.
Le linee tratteggiate indicano le pieghe che andremo a fare, mentre le frecce indicano la lunghezza/profondità delle pieghe. Le pieghe andranno fatte a mò di ventaglio.
1x
5
Anche in questo caso le linee sono le pieghe.
A questo punto si prende il ferro da stiro. Io ho messo tutti gli spilli dove ci sono le linee tratteggiate. Ho iniziato dal pezzo più lungo, quello che diventerà il nostro interno sinistro.
Ho piegato partendo dalla profondità di 6cm, proprio come un ventaglio. Ottenendo questo risultato:
7
Ho poi stirato:

Ottenendo un risultato appiattito e le tre taschine ben visibili:


Ho fatto lo stesso procedimento con l’altro pezzo, ho messo gli spillini per le pieghe, ho piegato e poi stirato. Nella seguente foto mostro come ho piegato:

Ora veniamo alla cerniera. Vi spiego prima a cosa serve. Sul lato posteriere del nostro porta organizer metteremo una cerniera, nella quale potrete metter penne, ticket, post it quello che vi va.
Iniziamo col prendere un foglio bianco, segnare l’inizio e la fine e lo spessore. Io avevo una cerniera più lunga per questo vedete che ne esce un pezzetto.

Una volta presi gli estremi e anche lo spessore disegnamo una retta al centro lasciando un pò di margine sia a destra che a sinistra per poi unire gli estremi della retta con quella della cerniera. Dobbiamo ottenere il seguente disegno su foglio.

Ritagliamo dal foglio, e riportiamo il disegno sul davanti della stoffa (il pezzo di stoffa uno di quelli di 32x20cm), io ho ricalcato con una penna. Tagliamo la retta interna e I triangolini degli estremi

Infiliamo la cerniera, risvoltiamo la stoffa all’interno in modo che la cerniera venga “incassonata” nella stoffa, io ho prima messo gli spilli, poi imbastito e poi cucito con la macchina da cucire.

A questo punto riprendiamo il pezzo di stoffa 15x44cm che abbiamo piegato e ripassiamo le pieghe, facendo una cucitura, io chiamo questa operazione bacchettatura, ma non so è il termine corretto.
Partiamo dal pezzo di stoffa con tutte le pieghe.

Poi inizio a fare la prima cucitura a circa un mezzo centimetro dalla piega/bordo.

Stessa cosa per la seconda e terza piega.


Una volta fatte le pieghe, dobbiamo doppiare l’aletta di sinistra appena creata. Quindi recuperiamo uno dei due pezzi di misura 15x20cm, sovrapponiamo la parte con le taschine, (taschine in su) con la parte senza, dritto contro dritto e chiudiamo a macchina il lato lungo destro.
Una volta cucito, risvoltiamo:

Io anche fatto un’ulteriore cucitura, sempre la mia “bacchettatura”:

Vi mostro un particolare delle taschine per le carte di credito:

Dobbiamo fare la stessa cosa per la parte destra. Quindi “bacchettiamo” il bordo dell’unica taschina che si ha sulla parte destra:
23
Poi recuperiamo l’altro pezzo di 15x20cm, per doppiare l’aletta di destra:

Sovrapponiamo I due pezzi, prima il pezzo con le taschine in alto, poi il pezzo senza, dritto contro dritto e poi chiudiamo il lato alto sinistro e poi rivoltiamo e facciamo sempre la cucitura di bacchettatura.


Risvoltato e poi fatta la cucitura di bacchettatura:

Ora abbiamo le alette interne quasi pronte, perché quasi pronte? Beh perché ho pensato di mettere anche un pezzo di acetato dove mettere il nostro bigliettino da visita. In realtà sarebbe stato meglio cucirlo prima, spero che abbiate letto il tutorial prima di iniziare Smile, però io quando ho fatto il mio porta organizer me ne sono dimenticata e quindi ho le foto in questo modo, e pertanto per onor del vero procedo come ho proceduto io.
Insomma prendete il pezzetto di acetato, fissate il lato corto destro con lo scotch di carta e poi cucite i due lati lunghi, il lato destro corto va lasciato aperto per poter infilare il bigliettino da visita.

Ed ecco il risultato:

Ora siamo pronti per assemblare il tutto, ma, c’è sempre un ma, dobbiamo aggiungere un anellino per la chiusura. Io ho fatto un piccolo cappio con una strisciolina di stoffa piegando I lembi della strisciolina fino a farli combaciare e poi piegando ulteriormente e fissando il tutto con una cucitura.
Ed ora veniamo al “sandwitch” per concludere il tutto.
Inizio con sovrapporre un pezzo, 32x20cm con le due alette, poi ho inserito l’organizer che avevo comprato:

Non vi pare che sia un pò grandino, quindi ho deciso di fare una piega al centro inserendo una seconda fettuccina dove andrò a mettere una penna. E’ risultato un pò grandino perchè la stoffa utilizzata era abbastanza sottile, con una stoffa più spessa, vedi la maggiorparte delle stoffe IKEA, non avrete questo tipo di problema. Se non vi piace l’idea della piega, potete semplicemente tagliare quanto eccede dai lati esterni.
Io ho semplicemente piegato, infilato la fettuccina e poi cucito. Ecco il risultato:


Ora siamo davvero pronte. Sovrapporre, il pezzo in cui abbiamo fatto la piega, con il dritto rivolto in alto, le alette con le taschine rivolte in alto e poi il pezzo di 32x20cm a cui abbiamo applicato la cerniera, che andrà sul retro. La cerniera andrà sopra l’aletta che ha solo una taschina.


Dal momento che abbiamo fatto la piega, il pezzo con la cerniera risulterà più grande quindi va profilato.
Prima di cucire il tutto, dobbiamo inserire anche la chiusura. Io ho fatto un cappietto e infilato il cappio all’interno del sandwitch e fissato con gli spilli:



Prima di cucire apriamo la cerniera, possiamo cucire tutto il contorno. Una volta cucito, possiamo risvoltare il tutto:


Una volta risvoltato, ho ristirato facendo attenzione al pezzetto di acetato:




Una volta stirato il risulato è questo:

37

38

39

40

41
Non vi resta che attaccare un bottone per chiudere il vostro porta organizer. Io non l'ho ancora cucito, ne ricoprirò uno di stoffa e forse lo cucirò mentre vado alle poste a spedire il porta organizer ad Elena, è lei che ha vinto il mio portaorganizer.

 

banner_post_lisanna[3]

9 commenti:

Kyky ha detto...

grande lisyyyyyyy

zammù ha detto...

meraviglioso!!!! lo farò sicurissimamente :))) GRAZIE

federica ha detto...

che dire....sei BRAVISSIMAAAAAAAAAAAAAAAAA!!!!!!!!!!!!

*Katia* ha detto...

tu sai già quanto adoro questo progetto!!!!!!!!
è meraviglioso!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Simona ha detto...

spettacolare, wow!

Faby ha detto...

UNICA! DAVVERO BELLISSIMO... non ci riuscirò mai a cucire così tanto. Mi è piaciuto proprio tanto!
Brava
Faby

meligiulia@gmail.com ha detto...

Che figata di progetto!!
Beeeello!

Silvia ha detto...

Davvero bello, soprattutto da regalare per l'anno nuovo ora che arriva natale! ;)
Stupenda! :D

MondoLili ha detto...

wow!! Bella idea e bel tutorial!

Posta un commento