domenica 30 maggio 2010

Fotografare i nostri LO

Ciao a tutte amiche!

Oggi parleremo di una cosa a metà strada tra lo scrap e la fotografia, cioè come fotografare al meglio le nostre pagine per la pubblicazione sul web,  sia  per mostrarle alle amiche nella propria gallery sia per partecipare alle challenge sui blog italiani e stranieri. A chi non è mai successo di fare una pagina di cui va molto fiera, e poi di non riuscire a valorizzarla mentre la si fotografa, così che una volta sul monitor ci appare scialba e poco accattivante?

Cercherò di illustrarvi alcuni trucchetti ed astuzie che ho escogitato e imparato prendendo spunto da articoli di fotografia e tutorial trovati sul web.

La prima cosa da fare, è tenere SEMPRE  la pagina parallela alla macchina fotografica.

Una pagina troppo inclinata non è piacevole da vedere e non permette all’osservatore di cogliere tutti i dettagli, specialmente quelli nella parte superiore della pagina che viene quindi penalizzata, come potete vedere nel mio esempio.

fotoinclinatasccfotoLO

Un’altra cosa fondamentale è l’illuminazione: cercate quando potete di fotografare durante il giorno, così avrete una buona illuminazione e i colori non saranno sfalsati dalla luce artificiale.

foto1sccfotoLO

Chi ha un balcone, o ancora meglio un giardino, che ne direbbe di fare delle foto “ambientate”? basta un vaso di fiori, un po’ d’erba, ecc.) e sono simpatiche e diverse dal solito.

fotovasosccfotoLO

fotoerbasccfotoLO

In casa però, basta anche solo una stoffa colorata da mettere dietro, come ho fatto io ad esempio con questa card.

fotostoffasccfotoLO

Volendo si possono anche utilizzare 2 patterned papers:

fotoPPsccfotoLO

 

In genere comunque io preferisco usare uno sfondo chiaro ed ecco che utilizzo il retro di un vecchio calendario e una tela grande.

fotosetsccLO

Come vedete il mio “set” è posizionato davanti ad una finestra in cui entra molta luce (la foto l’ho scattata di pomeriggio), ma non ho messo la pagina parallela alla finestra perché troppa luce diretta potrebbe creare un brutto riflesso sulla foto.

riflessosccfotoLO

Un altro trucchetto che uso è quello di mettere due pezzetti di scotch dietro il LO e attaccarlo al vetro della finestra che posizionerò poi in modo tale da ricevere sufficiente luce.

fotofinestrasccfotoLO

(Ho lasciato di proposito un bel margine per farvi vedere il vetro della finestra ma andrebbe ovviamente ritagliato; la striscia bianca che vedete è la tenda :-D)

In un blog straniero invece ricordo di aver visto utilizzare un cartone da pizza poggiato sul pavimento (ovviamente in una parte della casa ben illuminata) in cui inserire il lo e fotografarlo dall’alto, in modo da poterlo poi ritagliare più agevolmente con un programma di fotoritocco.

Ok, ma se mi viene l’ispirazione per una sfida che scade di lì a poche ore ed è notte, come fare per ottenere una foto decente?

Non è facilissimo, ma nemmeno così difficile con un po’ di accorgimenti giusti.

-Prima di tutto, assicuriamoci di regolare il bilanciamento del bianco sulla nostra macchina fotografica ( è possibile farlo in tutte le macchine, anche le compatte!) . E’ rappresentato dalla sigla WB. Dovete scegliere i simboli indicanti una lampadina o un neon, magari fate un paio di scatti di prova prima per vedere quale regolazione restituisce dei colori più naturali; sarà una regolazione da fare una volta sola e poi sarete a posto.

Fondamentale quando fotografiamo di sera è l’uso del CAVALLETTO. Non è importante avere un cavalletto costoso e gigantesco, ne basta uno piccolo ed economico, l’importante è che sia in grado di sostenere il peso della vostra macchina fotografica.

Il cavalletto ci permette di prendere “2 piccioni con una fava”: scattare senza flash ed evitare l’effetto mosso dato dallo scatto a mano. Lo scattare senza flash è condizione necessaria affinché non ci siano riflessi strani sulle foto, ma sappiamo che in condizioni di luce scarsa è inevitabile il mosso, perché il tempo di scatto aumenta. Allora, posizioniamo la macchina fotografica sul cavalletto sempre parallela al LO, e impostiamo l’autoscatto, in modo che al momento dello scatto non verrà trasmesso nessun movimento.

Potremmo provare a costruire un mini-studio seguendo qualche tutorial in rete come ad esempio questo segnalato da Nadia (grazie!), oppure questo molto simile. Però anche se economici e non troppo ingombranti dobbiamo avere lo spazio per riporli quando non in uso, quindi prima di costruirli valutiamo se sia la soluzione adatta a noi.

Io invece ho risolto così:

foto2lampadesccfotoLO (cliccate per ingrandire)

utilizzo un paio di lampade sistemate una di fronte all’altra, come vedete però a volte ci possono essere elementi che causano riflessi indesiderati, in questi casi perciò uso un cartoncino bianco a mo’ di riflettore: fotocartoncinosccfotoLO 

(il cartoncino bianco si può usare anche di giorno per riflettere la luce proveniente dalla finestra verso la pagina).

Per chi possiede una reflex è molto utile anche il flash esterno, che puntato verso l’alto aiuta a diffondere la luce in maniera morbida, e se avete un diffusore da applicare ancora meglio:

(come potete vedere nella seconda foto l’ombra sotto la card è più “dolce”)

fotoflashsccfotoLO fotodiffusoresccfotoLO 

Bene, questi sono i trucchetti/accorgimenti che di solito adotto quando devo fotografare i miei lavori. Spero vi sia utile e se avete dei trucchi/consigli anche voi vi aspetto sul forum per parlarne insieme.

Alla prossima!

25 commenti:

mariella ha detto...

complimenti, è un tutorial utilissimo e IO ne avveo proprio bisogno!!!!!
grazie!

Francesca ha detto...

utilissimo enti, neanch'io le sapevo tutte!!

Pamela ha detto...

Grazie Enri, ottimi consigli!!!

Francesca ha detto...

Grazie!!!Io sono ancora negata per le foto...non imparerò mai!!!!

CriA ha detto...

Fantastiche info Enri!!! Grazie. Vado subito a provare il WB...
Ciao!!

Anto Io ha detto...

Grazie....almeno si vedranno anche le mie foto!

Kyky ha detto...

grande Enri!!per i prossimi lo seguirò i tuoi consigli!! miticissima!

Simona ha detto...

brava Enri!!! ... adesso non ci sono + scuse per fare delle brutte foto ;-)

*Katia* ha detto...

alcuni trucchetti li adopero gia altri non li conoscevo!
trovo comunque che l'idea delle lampade è geniale...
devo allenarmi a fare foto più nitide!!!!!!!

Grazie Enri!

Rita ha detto...

grazie enri... ma io sono negata e neanche con questi ottimi consigli riuscirò a fare foto decenti.. lo so già!!!!
ciaooooooo

Nadia ha detto...

Grazie Enri!
ottimi consigli!!!!
@Rita! non dire così... prova, scatta e scatta ancora, non ci sono altri trucchi!

Jo ha detto...

Grazie a kiky della segnalazione...
ti dovremmo tirare le orecchie Enri....
il tutorial è utilissimo e l'ho già salvato...
alcune cose anch'io già le facevo ma ora ho delle "dritte"in più..
Grazie Enri!!!

zammù ha detto...

chissà, forse alla fine riuscirò ad imparare anch'io! Grazie del tutorial, assolutamente utilissimo!!!!!

Disto89 ha detto...

Ciao, passavo di qui.
Mi fa piacere vedere persone che come me condividono questa passione per le fotografie.
Non è molto che ho intrapreso il viaggio nel viaggio delle Reflex, però devo dire che quel poco che ho avuto modo di conoscere mi ha lasciato veramente stupito.
Ho realizzato un sito in cui raccolgo i miei scatti migliori, mi farebbe piacere se fate una visita, così da poter avere un giudizio da una persona un po' più esperta.
Grazie, ciao!
www.goccia.netsons.org

Lisanna ha detto...

wow!! appena riesco leggo con molta più calma.. e soprattutto metto in pratica i tuoi consigli!!! grazie grazie..
bacione

gio ha detto...

Grazieeee!!Devo provare al piu' presto, anche io provo sempre un po' di sconforto a fotografare i lavoretti di sera...

mely ha detto...

un post utlissimo. Grazie

Ali marla ha detto...

davvero dei trucchetti utilissimi, grazie ^_^

Illy ha detto...

Sei un genio, un articolo così ci voleva proprio! Hai capito, due lampade! Ecco il segreto!

rosyscrap ha detto...

giusto illy anche io mettevo una sola sorgente grande questo post davvero illuminante ritornerò a rileggerlo ancora mi sà, uno mini studio però me costruirei proprio si si

crazycanca ha detto...

mi sono letta con piacere ed attenzione tutti i tuoi suggerimenti....bellissimo tutorial.....e assolutamente da mettere in pratica!
Grazie

Enri ha detto...

Grazie a tutte ragazze, sono contenta che il mio articolo vi sia utile ^_^

Kyky ha detto...

Enriiii ho una domanda
ho provato a fotografare attaccando la pagina alla finestra. MA: domanda 1 (considera che sono proprio ignorante in materia) si vede troppo il retro della carta...che è di un colore + forte del davanti. come faccio? è solo questione di prove finchè non trovo "l'angolazione perfetta" della finestra o sono destinata al fallimento?

e poi..con cosa le attacchi alla finestra? ho usato il nastro di carta, ma ho dovuto metterlo solo dietro alla foto altrimenti si vedeva

attendo fiduciosa!!!
:)
K

Hilma ha detto...

Grazie...i tuoi consigli sono molto semplici e facile da comprendere,molte volte siamo pressi dalla fretta di fotografare e ovviamente i nostri lavori non vengono valorizzate....ci provero' ad essere piu' attenta...

Bindi ha detto...

Grazie per i preziosissimi consigli! :)

Posta un commento